Attualmente sei su:

Jewels

.Nascono dall' impronta dell' epidermide come dal fuoco; il metallo purifica e restituisce a questo ornamento prezioso una natura nuova. Essersi cimentato nel fare qualcosa di così estremamente personale, è la conseguenza dell'osservazione di come il gioiello sembri catalizzare sulla sua superfice l'afffiorare di un arcaico desiderio di appartenenza; identificarvisi è ritornare a quell'originario bisogno di indossare come una seconda pelle. Concepisco ogni pezzo come un monile antico, carico di un valore aggiunto assoluto, rispetto a quello mero di mercato, che non si può soltanto quantificare nel suo peso e che non deve illudere per caratura, ma che si precisa in ciò che, a mio avviso, più umanamente ci rappresenta. A volte faticosa da portarsi, stanca o segnata di vita, il gioiello diviene un tatuaggio prezioso, una mappatura umana d'oro e d'argento capace di poterci raccontare o di raccontarci a sua volta; ho sempre considerato il fatto che vi siano poesie nude scritte frà le diglitali righe della pelle; per questi segni che parlano, che sono i portavoce di un' esistenza, io faccio solo da tramite, attraverso l'interpretazione istintiva del modello trasponendo questa affermazione coraggiosa di sè, in una forma libera, consunta, lucida, in parte pesante nei volumi. Ogni manufatto e da considerarsi come unico, ricavato da un'impronta personale che ciascuno può ottenere semplicemete mediante l'utilizzo dell' apposito kit "nude's jewel box". Da questa operazione ne risulterà una gomma solida che porterà impressa come effige l'orma di sè stessi e che dovrà essere rispedita al mittente in busta chiusa all'indirizzo indicato; Successivamente attraverso l'utilizzo di cere naturali verrà estrapolato il calco base dal quale manipolandolo si otterrà un risultato materico che sarà poi il modello da mandare in fusione. Una volta estratto, il metallo viene lucitato a mano e spedito a casa nell'arco di tempo di circa un mese dal ricevimento dell'impronta.